29 Nov - 2 Dic MILANO
EVENTI ISCRITTI
120X120 DI ALLEANZA
  • BEST EVENT ORGANIZATION - Migliore gestione della complessità organizzativa
  • BEST EVENT ORGANIZATION: Migliore integrazione del progetto di comunicazione con l’organizzazione logistica
  • Celebrazione Aziendale
  • Non Profit / Social Service Event

120X120 DI ALLEANZA

Vincitore di categoria

BEST EVENT ORGANIZATION: Migliore integrazione del progetto di comunicazione con l’organizzazione logistica
Celebrazione Aziendale
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
CLIENTE

ALLEANZA ASSICURAZIONI

120X120 DI ALLEANZA
AGENZIA

JUST PEOPLE

TARGET

Famiglie

EDIZIONE

2019

Alleanza Assicurazioni, in collaborazione con la onlus “Albero della vita” e “The Human Safety Net”, all’interno del programma “Ora di Futuro”, ha celebrato i 120 anni di attività attraverso un evento svoltosi contemporaneamente su 120 piazze italiane. Momento saliente dell’attività: tutti i bambini presenti si sono raggruppati a formare una lettera dell’alfabeto, diversa per ogni piazza, che fotografata dall’alto per mezzo di un fotografo posizionato su una piattaforma aerea, ed unita a quelle di tutte le altre piazze, ha composto un messaggio di solidarietà snodatosi lungo tutta la penisola.

Focus

Celebrare i 120 anni di Alleanza Assicurazioni con un evento unico, in contemporanea in 120 piazze a copertura di tutto il territorio Nazionale. Coinvolgere le agenzie territoriali. Gratificare i clienti consolidati e fidelizzare i nuovi. Creare un messaggio solidale e un contenuto notiziabile.

Idea Creativa

120 città, 120 piazze, un giorno, un messaggio di solidarietà “fatto” da bambini e diretto a bambini in situazioni di disagio sociale.
Ecco l’evento realizzato da Just People per conto di Alleanza Assicurazioni per festeggiare i 120 anni dell’Azienda ed in collaborazione con “The Human Safety Net” nell’ambito del programma “Ora di Futuro”.
In ogni piazza è stato allestito uno spazio dove i piccoli ospiti avevano l’occasione di disegnare su di una shopper in materiale di riciclo che sarebbe stata poi loro regalata, il proprio immaginario futuro e imparare, accompagnati dai propri genitori e sotto la guida di un Balloon Master, le sculture coi palloncini.
Il momento saliente dell’attività prevedeva che tutti i bambini presenti si raggruppassero a formare una grande lettera dell’alfabeto, diversa per ogni piazza, che fotografata dall’alto per mezzo di un fotografo posizionato su piattaforma aerea, ed unita a quelle di tutte le altre piazze, avrebbe formato “LA FRASE SUPERLUNGHISSIMA”.