29 Nov - 2 Dic MILANO
EVENTI ISCRITTI
Eni – The Circular Tour
  • DIGITAL TRANSFORMATION
  • EVENTO B2C DIGITALE/IBRIDO
  • EVENTO CULTURALE
  • EVENTO EDUCATIONAL / FORMAZIONE DIGITALE/IBRIDO
  • MUSICALE E SPORTIVO DIGITALE/IBRIDO

Eni – The Circular Tour

Vincitore di categoria

EVENTO EDUCATIONAL / FORMAZIONE DIGITALE/IBRIDO
ex aequo EVENTO B2C DIGITALE/IBRIDO
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
CLIENTE

ENI S.p.A

Eni – The Circular Tour
AGENZIA

Triumph Group International

TARGET

Media, opinione pubblica e territori.

EDIZIONE

2020

Dalla collaborazione tra Eni e Coldiretti è nato il Circular Tour, un viaggio a tappe in alcune delle più suggestive città italiane.
L’EniCiclo, il progetto multimediale e architettonico ideato da Marco Capasso è una piazza nella piazza, uno spazio d’incontro dove costruire un nuovo immaginario di cambiamento.
Il cibo italiano, insieme a iniziative culturali, formazione per i ragazzi e contenuti multimediali, è l’energia per mettere in moto nuove abitudini virtuose.
Il Circular Tour partito il 21 e 22 febbraio nelle piazze, prima tappa Gela, tra cibo, eccellenze del territorio ed esempi virtuosi di economia circolare nel rispetto dell’ambiente, ha poi dovuto frenare con il lockdown per la pandemia da coronavirus. Ma non si è fermato, anzi: ha impiegato questo delicato passaggio del sistema paese per riordinare le idee e cambiare forma, ripartendo dalle pagine digitali de La Repubblica, ampliando la portata di un messaggio positivo a platee più ampie.

Focus

Coinvolgere le persone sulle tematiche dell’economia circolare e dell’innovazione tecnologica.
Dare valore alle eccellenze produttive della filiera Coldiretti e alle tecnologie Eni.

Idea Creativa

Dalla collaborazione tra Eni e Coldiretti è nato il Circular Tour, un viaggio a tappe in alcune delle più suggestive città italiane.
L’EniCiclo, il progetto multimediale e architettonico ideato da Marco Capasso è una piazza nella piazza, uno spazio d’incontro dove costruire un nuovo immaginario di cambiamento.
Il cibo italiano, insieme a iniziative culturali, formazione per i ragazzi e contenuti multimediali, è l’energia per mettere in moto nuove abitudini virtuose.
Il Circular Tour partito il 21 e 22 febbraio nelle piazze, prima tappa Gela, tra cibo, eccellenze del territorio ed esempi virtuosi di economia circolare nel rispetto dell’ambiente, ha poi dovuto frenare con il lockdown per la pandemia da coronavirus. Ma non si è fermato, anzi: ha impiegato questo delicato passaggio del sistema paese per riordinare le idee e cambiare forma, ripartendo dalle pagine digitali de La Repubblica, ampliando la portata di un messaggio positivo a platee più ampie.