29 Nov - 2 Dic MILANO
EVENTI ISCRITTI
Nikolaj Kuznetzov. L’uomo. La leggenda.
  • Evento B2C
  • Uso della tecnologia

Nikolaj Kuznetzov. L’uomo. La leggenda.

Vincitore di categoria

Uso della tecnologia

Premi speciali

BEST CREATIVITY
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
CLIENTE

Fondo Santa Caterina

Nikolaj Kuznetzov. L’uomo. La leggenda.
TARGET

Pubblico museale, da famiglie e bambini a esperti sul tema

EDIZIONE

2021

“Nikolaj Kuznetzov. L’uomo. La leggenda.” è una mostra che si rivolge alle nuove generazioni. Racconta un eroe del ‘900 coinvolgendo il pubblico con le più avanzate tecnologie interattive e immersive.

Focus

L’obiettivo del progetto è raccontare la figura di Nikolaj Kuznetzov, eroe sovietico, agente segreto e partigiano nei territori ucraini occupati dal regime nazista durante la Seconda Guerra Mondiale. Per questo motivo, nel complesso museale “Russia, la mia storia” di Ekaterinburg, su incarico del Fondo Santa Caterina, Illogic Srl e Simmetrico hanno realizzato una mostra che presenta sia l’agente segreto – Nikolaj Kuznetzov – con la sua abilità, il suo coraggio e il suo sangue freddo, sia l’incontro autentico con l’Uomo, con la sua sensibilità, i suoi valori e le sue paure. L’obiettivo di produzione è stato confrontarsi con la peculiarità di uno spazio triangolare, ideando un percorso espositivo integrato alla specificità della forma. Infine, Illogic Srl e Simmetrico si sono prefissate un obiettivo di target: condividere la storia di un eroe del ‘900 rivolgendosi alle nuove generazioni, grazie alle più avanzate tecnologie interattive e immersive.

Idea Creativa

Per raccontare la storia di Nikolaj Kuznetzov, Simmetrico ha realizzato un ambiente immersivo e denso di soluzioni innovative tecnologiche.
La specificità della forma triangolare dello spazio è stata sfruttata al massimo per sviluppare l’esperienza del visitatore.
Da un lato, una grande parete interattiva racconta il contesto geopolitico della Seconda Guerra Mondiale in cui si sono svolte le missioni dell’agente Kuznetzov. Dall’altro, un telegrafo, una macchina da scrivere e una radio sono gli strumenti della spia messi a disposizione del visitatore per sperimentarsi in prima persona con il lavoro dell’agente segreto.
Nel percorso centrale il visitatore incontra la figura di Nikolaj Kuznetzov, prima passando attraverso tre dossier interattivi che raccontano la sua storia, e poi con un teatro olografico incastonato nel vertice del triangolo. Qui il monologo di un attore russo, che interpreta l’agente segreto, permette un ultimo incontro, poetico e intimo, con l’uomo dietro al mito.

Execution

La mostra ha inaugurato il 9 maggio 2021 nel complesso museale “Russia, la mia storia” a Ekaterinburg. Nei 5 mesi di sviluppo del progetto creativo, Simmetrico ha coordinato un team multidisciplinare di 50 persone, e un team di 20 persone nelle 4 settimane di allestimento. La prototipazione delle principali installazioni tecnologiche, studiate ad hoc per questo progetto, è stata sviluppata e testata in Italia all’interno di un teatro di posa. Mentre i software che gestiscono l’interazione dei visitatori con le installazioni sono stati sviluppati durante 2 mesi di lavoro di programmazione. Simmetrico ha inoltre curato la sceneggiatura e la produzione del monologo di 20 minuti recitato dall’attore russo Pavel Zelinsky per il teatro olografico. L’atmosfera della mostra è infine arricchita da una colonna sonora originale, con una produzione audio complessiva di 2 ore di contenuto.