29 Nov - 2 Dic MILANO
EVENTI ISCRITTI
Pasta World Championship 2018
  • Educational/Training Event
  • Web Event/Media Event

Pasta World Championship 2018

BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
CLIENTE

Barilla s.p.a

Pasta World Championship 2018
AGENZIA

Adverteam s.r.l.

TARGET

400 invitati, selezionati tra giornalisti, critici gastronomici e food bloggers internazionali.

EDIZIONE

2019

Presso La Pelota di Milano, per 2 giorni, 18 giovani chef provenienti da tutto il mondo si sono sfidati per il titolo Barilla Pasta World Champion 2018, davanti a 400 ospiti selezionati tra giornalisti, critici gastronomici e food bloggers internazionali. Il titolo è stato assegnato grazie al lavoro della giuria composta da Lorenzo Cogo,Viviana Varese,Luigi Taglienti e lo Special Guest Davide Oldani. Inoltre, 200 invitati hanno partecipato alla cena di Gala Blue Dinner presso il Ristorante Torre di Fondazione Prada con un menù ideato dallo chef tristellato Norbert Niederkofler.

Focus

Condividere i valori del Brand Barilla e della sua Mastery con i food lovers internazionali, attraverso un eccitante viaggio nel “Modern Italian Lifestyle” per gli influencer invitati da tutto il mondo.

Idea Creativa

18 giovani chef provenienti da tutto il mondo si sono sfidati con “Mastery Challenges” per mettere alla prova le loro abilità in cucina e creare piatti d’autore che incarnassero il tema culinario “Eat positive”, il quale voleva raccontare che mangiare, oltre ad essere necessario, è prima di tutto una fonte di piacere. Dopo il round finale delle sfide “Mastery Challenges”, uno tra i 18 chef è stato nominato Barilla Pasta World Champion 2018. L’evento si è incentrato su un modo di mangiare gioioso, equilibrato e nutriente con ingredienti di qualità e, arricchito da talk e performance, ha offerto nuove prospettive per un’alimentazione sostenibile. Personalità di spicco del mondo del Food hanno composto la giuria; tre chef stella Michelin: Lorenzo Cogo, Viviana Varese e Luigi Taglienti, ai quali si aggiunge per la finale “Masters of Mastery” Davide Oldani, oltre a opinion leader internazionali come Holger Stromberg, Brittany Wright e Filippa Lagerbäck.