29 Nov - 2 Dic MILANO
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
ROMINA DONAZZI
Giuria

ROMINA DONAZZI, BTICINO

Responsabile Comunicazione Commerciale Italia

BIOGRAFIA

Ingegnere Elettrico laureata all’Università di Pavia, lavora dal 1999 in BTicino Spa e dal 2011 ne è Responsabile Comunicazione Commerciale. Insieme al suo team presidia tutte le attività di comunicazione necessarie per supportare lanci di prodotto sul mercato italiano e naturalmente la notorietà di marca.
In ambito eventi, cercando di proporre sempre format innovativi e differenzianti, ha coordinato l’evento connesso “The time is now” per il lancio della nuova serie civile LivingNow, vincitore di diversi premi tra cui il Bc&e 2018, il Grand Prix della comunicazione integrata on off, secondo classificato al BEA 2018 nella categoria miglior evento B2B e 3° classificato al BEA 2018 nella categoria Miglior evento integrato. Ha inoltre sviluppato la convention per clienti e forza vendita “Living Now is Here”, vincitrice del NC Award Miglior campagna olistica e miglior campagna interattiva/digitale B2B, oltre che altri tour italiani sempre con impronta innovativa.

 

Romina in pochi Tweet:


Il 2020 è un anno difficile per il mondo degli eventi. La industry sta cercando di reinventare format e modalità di engagement per continuare a parlare ai propri target.  Un progetto vincente in un contesto post pandemia dovrà…: “adeguarsi alle nuove esigenze e ai vincoli da rispettare senza compromettere, per quanto possibile, il coinvolgimento e l’emozione: dovranno sfruttare le tecnologie digitali per eventi, che peraltro nei mesi scorsi hanno accelerato enormemente il loro sviluppo, cercando sempre di stupire i partecipanti con effetti memorabili e creatività, anche a distanza”.

I giurati valutano i progetti prima online, sulla base di un video e di una scheda informativa.
Il tuo consiglio ai candidati, per un’efficacie presentazione del progetto è….: “sicuramente realizzare video non troppo lunghi accompagnati da una buona apertura e poi un efficace e competente commento del presentatore in sala che favorisca l’interazione con i giurati”.

‘Simplicity is the new gold’ è il claim dell’edizione 2020 del Bea. Il senso è quello di tornare all’essenziale, di “togliere” ciò che è superfluo. Una call to action forte, una invocazione a porsi nuovi obiettivi, più sostenibili, più in linea con la con le sfide della contemporaneità e del futuro, confidando nelle nostre capacità creative. ‘Simplicity is the new gold’ per te significa…: “puntare sui messaggi essenziali, anche negli eventi, puntare in particolare sugli aspetti valoriali dell’azienda e comunicarli in maniera “semplice” per farli arrivare a tutti”.

ALTRI MEMBRI