29 Nov - 2 Dic MILANO
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
Bea 2018, i Direttori Creativi dell’Anno sono Mauro Martelli, Piero Durat e Federico Ronco (Next Group): “Le idee nascono dallo scambio e dalla contaminazione. Ogni nostro evento è il risultato di una triangolazione creativa”
 width=Nella pioggia di riconoscimenti che ha incoronato il Gruppo guidato da Marco Jannarelli, vincitore del primo premio assoluto del Bea – Best Event Awards 2018 e dell’oro come Best Event Agency, spicca il premio speciale Direttore Creativo dell’Anno assegnato a Mauro Martelli, Piero Durat e Federico Ronco. Il loro segreto: incrociare esperienze, visioni e soluzioni in un dialogo che porta a crescere ogni giorno.

Next Group (clicca qui per accedere alla Directory) ha trionfato al Bea 2018, la quindicesima edizione del premio di ADC Group dedicato all’eccellenza degli eventi e della live communication, conquistando – come ampiamente scritto sulle pagine di e20express – ben undici riconoscimenticomplessivi (nove medaglie d’oro, una d’argento e una menzione della giuria).

Tra questi spiccano il primo premio assoluto ottenuto con l’evento ‘Ferrari Portofino – Open up to a new breed’ per il cliente Ferrari e l’oro Best Event Agency, ossia il premio speciale dedicato alla migliore agenzia: LEGGI NEWS 1 e LEGGI NEWS 2 e GUARDA VIDEO-INTERVISTA.

Ricordiamo che, in quanto agenzia vincitrice del Bea 2018, Next Group supporterà ADC Group nell’organizzazione dell’edizione 2019 del Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication.

Nella pioggia di riconoscimenti che ha incoronato il Gruppo guidato da Marco Jannarelli spicca, in particolare, il premio speciale Direttore Creativo dell’Anno assegnato ai tre professionisti Mauro MartelliPiero Durat e Federico Ronco.

“Il riconoscimento di Direttore Creativo dell’Anno è un premio bellissimo che dividiamo in tre, Piero Durat, Federico Ronco e il sottoscritto – ha commentato Mauro Martelli, executive creative director Next Group -. Volendo fare una battuta sulle nostre differenze potrei dire che Piero è il sognatore e visionario, che inventa idee apparentemente impossibili, Federico pensa sempre che in un evento ci debba essere qualcosa che voli o che scenda dall’alto. Io sono quello che riporta a terra ciò che loro lanciano in aria. Più seriamente, ogni nostro evento è il risultato di questa particolare triangolazione creativa, e riassume in modo vincente le nostre tre differenti visioni”.

“Condividere in tre un premio che usualmente è individuale – ha aggiunto Federico Ronco, creative director Next Group – dà la misura dello spirito delle persone che compongono quest’agenzia e del nostro senso di squadra”.

“Le idee nascono sempre dallo scambio e dalla contaminazione – ha dichiarato Piero Durat, creative director Next Group -. Credo che il segreto di questa agenzia sia nella capacità di incrociare esperienze, visioni e soluzioni in un dialogo che ci porta a crescere ogni giorno”.

“Queste importanti vittorie – ha concluso Marco Jannarelli, presidente Next Group – sono fonte di grande orgoglio ed emozione, perché frutto di un intenso lavoro di squadra. Il premio assegnato a Next Group quale migliore agenzia dell’anno è il riconoscimento ufficiale della nostra stessa identità e della nostra forza. Una forza che risiede nelle persone, nei nostri grandi professionisti. Sono loro che, in questi anni, hanno fatto crescere in armonia il nostro gruppo, creando una vera magia che al Bea abbiamo potuto condividere con l’intera community degli eventi”.

Mario Garaffa

CONDIVIDI