29 Nov - 2 Dic MILANO
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
Bea Italia 2016 - Pensi di avere l'e-factor? Iscrivi i tuoi progetti al Premio di ADC Group

Al via la tredicesima edizione del Bea Italia 2016, il prestigioso premio di ADC Group dedicato all’eccellenza degli eventi e della live communication.

Partecipa al concorso e dimostra di avere l’e-factor!
Iscrivi il tuo progetto al BEA – Best Event Awards  e partecipa al Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication.

10

COME ISCRIVERSI AL PREMIO BEA ITALIA

Le iscrizioni sono aperte ufficialmente da lunedì 2 maggio.


PER ISCRIVERSI AL BEA ITALIA 2016, CLICCA QUI

PER SCARICARE IL BANDO DEL BEA ITALIA 2016, CLICCA QUI


La partecipazione al BEA-Best Event Awards è subordinata all’iscrizione all’Annual degli Eventi, una pubblicazione che raccoglie, divisi per categoria, i progetti in gara. Ogni pagina dell’Annual conterrà una scheda che comprenderà la descrizione dell’evento iscritto, alcune immagini, logo della società organizzatrice e del cliente per il quale è stato realizzato. È possibile iscrivere lo stesso evento in più categorie.

Con l’iscrizione all’Annual degli Eventi, la partecipazione al Bea Italia è automatica e senza alcun fee aggiuntivo ed è aperta ad agenzie di eventi, relazioni pubbliche, pubblicità, promozione, aziende, web agency, agenzie media, concessionarie di pubblicità, editori, case di produzione, enti pubblici e associazioni che abbiano sede in Italia e abbiano realizzato un evento tra il 1° luglio 2015 e il 30 giugno 2016.
Le iscrizioni e i materiali per la presenza sull’Annual degli Eventi dovranno pervenire alla segreteria organizzativa entro il 30 giugno 2016.

Gli eventi, come di consueto, saranno valutati da una prestigiosa giuria corporatecomposta da rappresentanti d’azienda e manager dei settori comunicazione, marketing ed eventi.

Dopo una prima scrematura online, gli eventi passati in short list saranno riesaminati dalla giuria attraverso il format della LIVE PRESENTATION.
In questa occasione, infatti, le agenzie e strutture candidate avranno la possibilità dipresentare personalmente i progetti davanti alla giuria. Il format permette di illustrare in modo più efficace i punti di forza del proprio progetto, oltre che rappresentare, per le agenzie, l’occasione imperdibile di farsi conoscere dalle aziende sedute nei banchi della giuria.

PER CONSULTARE I NOMI DEI GIURATI CHE HANNO GIA’ ADERITO,CLICCA QUI


La giuria sarà guidata da Sarah Gorla, Responsabile della struttura  Organizzazione Eventi, Location & Travel Management all’interno della Direzione Marketing di Banca Mediolanum.


PER LEGGERE L’INTERVISTA A SARAH GORLA, CLICCA QUI

Novità di quest’anno, BEA – BEST LOCATION AWARDS, premio assegnato alla migliore location per eventi.
Possono candidarsi al Premio tutte le tipologie di spazi: location alberghiere per eventi/congressi/incentive, centri congressi/auditorium, location culturali/sportive (musei/spazi d’arte/spazi teatrali/cinema/parchi a tema/stadi,
ecc.), spazi polifunzionali (ex strutture industriali, laboratori, opifici, ecc.), dimore storiche, location alternative e unconventional (spazi e strutture fuori dagli schemi).

Anche la partecipazione al BEA-Best Location Awards è subordinata all’iscrizione all’Annual degli Eventi e le location candidate al Premio saranno ospitate all’interno di una sezione dedicata dell’Annual stesso.

Gli spazi saranno valutati da una giuria composta, oltre che dai giurati corporate del Bea, anche dai rappresentanti di tutte le strutture concorrenti al Bea Italia 2016.

PER ISCRIVERSI AL BEA – BEST LOCATION AWARDS, CLICCA QUI

I premi saranno consegnati durante la cerimonia che si terrà all’interno del Bea – Festival Italiano degli Eventi e della Live Communication, in programma il 22 e 23 settembre 2016 al Museo della Scienza e della Tecnologia ‘Leonardo da Vinci’ di Milano.

Come da tradizione, la creatività e la produzione del Festival sarà curata dall’agenzia uscita vincitrice dall’edizione precedente del Bea Italia.

Quest’anno, quindi, sarà Merlo SpA a firmare l’edizione di settembre.
CONDIVIDI