29 Nov - 2 Dic MILANO
EVENTI ISCRITTI
Quelli che l’Arancione Addosso
  • Evento B2B
  • Meeting Convention & Incentive

Quelli che l’Arancione Addosso

Vincitore di categoria

Meeting Convention & Incentive
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
CLIENTE

Alleanza Assicurazioni

Quelli che l’Arancione Addosso
TARGET

12.000 consulenti assicurativi

EDIZIONE

2021

Un mix tra evento tv ed esperienza digitale, che ha reso la convention annuale un evento ibrido nel corso del quale il management e 12.000 utenti connessi in remoto hanno esplorato i piani per il 2021

Focus

Rendere la classica convention aziendale un momento memorabile per i dipendenti di Alleanza Assicurazioni, generando engagement interno tornando ad assaporare la “dimensione live” dopo mesi di webinar ed eventi digitali.

Idea Creativa

Un progetto gestito interamente in remoto dallo staff di Filmmaster, prodotto in zona rossa, con uno sforzo produttivo e autorale non comune. la classica convention annuale si è trasformata in un emozionante “racconto” televisivo in stile “X Factor”, tanto da coinvolgere sia il regista della trasmissione, Luigi Antonini, che il tema di scenografia, video e light design, che hanno supportato il lavoro del team creativo interno. “Quelli che l’arancione addosso” è così risultata una straordinaria occasione di engagement per riunire, dopo un anno difficile e vissuto in smart working, tutta la comunità Alleanza attraverso un percorso che ha portato nei mesi precedenti a raccogliere in giro per l’Italia le storie più significative – oltre 900 – vissute in questo periodo straordinario da agenti e consulenti, per identificare le 4 storie finaliste che meglio sapessero rappresentare i valori della Compagnia. Girando per ognuna di esse un film, poi votato in diretta.

Execution

Una produzione interamente gestita da remoto, ad eccezione dei giorni dedicati ad allestimento (3gg), prove (2gg), evento (1gg) e smontaggio (1gg). 3 mesi di lavoro continuativo, tra gara e evento. A dicembre, nel corso della piena emergenza nazionale, una troupe in giro per l’Italia ha realizzato 4 shooting presso le città dei dipendenti finalisti del concorso. A gennaio la già complessa produzione esecutiva aggravata dal lavoro da remoto, ha richiesto un ulteriore sforzo di gestione dell’iter autorizzativo del Comune di Milano, condizionato dai continui aggiornamenti del Governo. L’allestimento presso il Teatro Gerolamo, location strategica e vincente, ha reso necessario lo smontaggio delle sedute residenti per posizionare al centro del parterre il tavolo dei 4 Giudici Alleanza, elemento centrale del format valorizzato da un set che, nonostante i limitati spazi disponibili, ha visto la realizzazione di un doppio stage e di una regia camere in grado di valorizzare l’intero teatro.