29 Nov - 2 Dic MILANO
BEA  – Best Event Awards
BEA  – Best Event Awards
FEDERICA MERLO
Giuria

FEDERICA MERLO

PR Manager Global Sales

BIOGRAFIA

Esperta di comunicazione, specializzata in quella di crisi, e relazioni pubbliche, è da più di vent’anni nelle PR di grandi multinazionali di vari settori. Nel 2014 giunge in AgustaWestland con il ruolo di Head of Events and PR. Anche dopo la fusione del Gruppo Finmeccanica, diventato ora Leonardo S.p.A. continua a sviluppare il suo lavoro e le attività di relazioni pubbliche. Ha una Laurea in Sociologia e ha frequentato la Public Relations and Communication School of New York.

Federica in pochi Tweet:

Il 2020 è un anno difficile per il mondo degli eventi. La industry sta cercando di reinventare format e modalità di engagement per continuare a parlare ai propri target. Un progetto vincente in un contesto post pandemia dovrà…: “prima di tutto risvegliare gli animi assopiti e annoiati dagli eventi web che tutti abbiamo dovuto adottare. Deve coinvolgere chi partecipa con la semplicità, senza effetti pirotecnici ma lasciando dentro qualcosa Spero in eventi che arricchiscano perché è giunto veramente il momento di cambiare”.

I giurati valutano i progetti prima online, sulla base di un video e di una scheda informativa. Il tuo consiglio ai candidati, per un’efficacie presentazione del progetto è…: “la veridicità delle cose. Bravi coloro che riusciranno a trovare quel “QUID” che ti stupisce con il quotidiano, ti comunica una sensazione positiva. In un’era dove il benessere interiore è al centro per ognuno di noi, regalare minuti di leggerezza, semplicità e good mood può avere veramente un valore inestimabile. Mi colpirà chi mi lascerà qualcosa nell’anima”.
‘Simplicity is the new gold’ è il claim dell’edizione 2020 del Bea. Il senso è quello di tornare all’essenziale, di “togliere” ciò che è superfluo. Una call to action forte, una invocazione a porsi nuovi obiettivi, più sostenibili, più in linea con la con le sfide della contemporaneità e del futuro, confidando nelle nostre capacità creative. ‘Simplicity is the new gold’ per te significa…: “voglia di normalità, concretezza e risultati tangibili. I nuovi eventi dovranno essere semplicemente più coinvolgenti, meno asettici. “Simplicity” sarà la parola chiave vincente, per me il claim perfetto”.

ALTRI MEMBRI